Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Aggiornare WordPress all’ultima versione disponibile

Come aggiornare wordpress alla versione più recente


Spesso e volentieri gli sviluppatori di WordPress rilasciano nuovi aggiornamenti che tendono a migliorare le prestazioni, l’usabilità e il codice della nostro blog. L’aggiornamento è un miglioramento, quindi consiglio sempre di farlo, ma come?

Si può aggiornare il blog sia automaticamente che manualmente, in questo post mostrerò solo l’aggiornamento automatico perchè è praticabile da chiunque e soprattutto non causa problemi!
Invece con l’aggiornamento manuale oltre ad allungare i tempi di update, si rischia di modificare (e anche di dimenticarsi di modificare) dei file importanti per WordPress che potrebbero portare al non funzionamento del tuo blog… e non è una bella esperienza!

Ecco i passi da fare per aggiornare automaticamente in maniera molto semplice:

  1. Per prima cosa ti consiglio di fare un bel backup di tutti i file del blog wordpress.
  2. Questo punto (il 2) è a mio avviso opzionale, ma è consigliato nella guida ufficiale in inglese. Disattivate tutti i plugin che avete installato per poi riattivarli dopo l’aggiornamento. Io non li ho mai disattivati e non ho mai avuto problemi (mentre scrivo stò facendo gli scongiuri per sicurezza :))
  3. Nella parte alta del pannello di amministrazione del tuo blog, comparirà una striscia gialla:aggiornamento automatico wordpress all'ultima versioneClicca su Aggiorna adesso (nella parte alta della bacheca)
  4. Ora ti compariranno delle scritte con tre pulsanti del tipo:
    Se non c’è la traduzione italiana, aspetta un paio di giorni prima di aggiornare perchè la community italiana di WP la sta elaborando.Decidi se vuoi aggiornare WordPress in italiano o in inglese, poi clicca sul pulsante Aggiorna ora. Il sito verrà messo in stato di manutenzione durante l’aggiornamento (non è raggiungibile), ma fidati che dura davvero pochi secondi. Questo aggiornamento sarà più veloce del solito grazie alla nuova funzionalità introdotta con la 3.2 che aggiorna solo i file che sono stati modificati rispetto alla versione precedente, senza rimpiazzare tutti i file della propria installazione.
  5. Viene aperta una nuova finestra che mostra l’avanzamento dell’aggiornamento:
    Scaricamento aggiornamento da http://it.wordpress.org/wordpress-X.Y.Z-it_IT.zip…
    Scompattamento dell’aggiornamento…
    Verifica dei file spacchettati
    La versione più recente è in installazione…
    Aggiornamento del database…
    WordPress aggiornato con successo
    Azioni: Vai alla bacheca

Il tuo blog è aggiornato all’ultima versione! Facile vero? :)
E ora potresti lasciare nei commenti qui sotto le prime impressioni sulla nuova versione di WordPress? Grazie.


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
12 Commenti
  • bellimbusto

    Roberto,

    preciso come sempre ma aggiungerei una piccola ma a mio avviso importantissima cosa…. fidarsi è bene e non fidarsi è meglio quindi un bel backup farlo sempre prima dell’operazione!… 😀

    • Roberto

      Mi ha salvato la vita in varie occasioni… vedere una “bella” schermata bianca dopo un aggiornamento e non sapere come tornare indietro non è mai piacevole!

      • bellimbusto

        Io il vizio me lo sono tolto dopo non aver fatto il backup di un sito che per fortuna ancora non era in produzione…. ma sta di fatto che l’ho ricominciato da capo!

  • Agenzia realizzazione siti internet

    giusta l’osservazione di bellimbusto … io prima di fare l’aggiornamento faccio un backup degli articoli e di tutto il database …

  • bellimbusto

    Dopo l’aggiornamento scoprire che la dashboard non funge e che rimanda a un bell’errore su db è una rogna non da poco.

    Confesso che ogni volta che aggiorno wordpress mi strizza un po :-)

  • Essere primo su google

    io ogni vota che faccio l’aggiornamento sudo freddo in particolare quando sono siti internet di clienti …. una paura immensa

  • Paolo

    Ciao,
    ho installato wordpress in italiano ma vorrei passare all’inglese, qualcuno può suggerirmi come fare senza perdere tutti i contenuti del mio blog? Grazie
    Paolo

    • Roberto

      Devi modificare il file config.php che trovi nella root della tua installazione di WordPress (dove ci sono le cartelle wp-contente, wp-includes ecc). Apri questo file, cerchi:

      define(‘WPLANG’, ‘it_IT’);

      e togli il riferimento alla localizzazione italiana, ovvero elimini it_IT. Dovrai avere:

      define(‘WPLANG’, ”);

      Fammi sapere, ciao

  • Sergio

    ma se uno vuole aggiornare non all’ultima versione ma a quella precedente?? Tipo passare dalla 3.3.1 alla 3.4.2 invece che saltare alla 3.5.2 si deve fare solo manualmente. Non si può fare direttamente dalla dashboard di WP??
    Scusate ma sono un neofita di WP

    • Roberto Iacono

      Ciao Sergio,
      no, devi farlo manualmente.

      • Sergio

        Ti ringrazio molto per l’informazione.
        Ho attivato il dominio su Aruba dove c’era già la possibilità di installare WP direttamente da pannello di controllo. Solo che la versione installata è appunto la versione 3.3.1 (o 3.3.2 adesso non ricordo). A questo punto devo rifare l’installazione ex novo ovvero caricare WP 3.4.2 (che ho installato in locale) nella cartella WordPress di Aruba e procedere all’installazione con conseguente modifica di config-sample. Giusto?
        ancora grazie e ciao

        • Roberto Iacono

          Puoi caricare solo i file di WordPress 3.4.2, senza copiare il file wp-config.php. Ricordati sempre di fare tutti i backup possibili!

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13598+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13598+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614