Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Escludere le proprie visite dalle statistiche Analytics in un blog wordpress

hide analyticsLe statistiche di un blog sono la parte più importante per capire come stai lavorando e cosa devi migliorare… perchè c’è sempre qualcosa da migliorare.
Attualmente se utilizzi Google Analytics sul tuo blog WordPress, stai falsando queste statistiche perchè conteggi anche le tue!
Ad esempio a me capita spesso di lasciare una pagina del blog aperta per 20-30 minuti (alzando notevolmente la media su questa pagina), e così a prima vista quando analizzo le statistiche dico: wow, gli utenti sono stati un sacco su questa pagina, vuol dire che l’ho fatta bene e con ottimi contenuti… quando magari in realtà è un disastro e gli utenti scappano dopo 3 secondi!
Ora che hai capito l’importanza di escludere le tue visite dalle statistiche di Analytics, vediamo come fare in pratica:
Io uso una scorciatoia non indifferente, semplicemente evito di mostrare il codice di tracciamento di Google Analytics quando sono loggato (cioè sempre), in questo modo non viene tracciato il mio passaggio.
Le statistiche che si ottengono sono solo quelle reali degli utenti, ovvero quelle che ti interessano!
Ecco i passaggi da fare:


Cerca il codice di tracciamento nei tuoi file php, io lo metto nell’header.php (Aspetto > Editor > header.php)

inserisci il codice di sotto secondo questa struttura:

<?php if (!current_user_can('manage_options')) : ?>

CODICE GOOGLE ANALYTICS

<?php endif; ?>

Quindi avrai prima un if, poi il codice di Analytics, poi la chiusura dell’if.
La condizione dell’if verifica se l’utente corrente che visualizza il post o la pagina ha il permesso di gestire wordpress (solitamente è l’amministratore), se ha questo permesso, il codice non viene visualizzato, altrimenti sì (vuol dire che è un utente semplice). Per non tracciare le tue visite, ricordati che devi navigare loggato, altrimenti sei gestito come un utente normale!

Se hai bisogno di non tracciare le visite di tutti gli utenti loggati (se gestisci un blog multi autore), allora puoi utilizzare la funzione is_user_logged_in() , al posto della precedente (fai una semplice sostituzione).
Dovrai avere:

<?php if (!is_user_logged_in()) : ?>

Questa funzione controlla se l’utente è loggato o meno. Se loggato non mostra il codice. Quindi anche in questo caso gli utenti devono essere loggati per non essere tracciati.

Ci sono anche altri metodi per non tracciare le proprie visite, ma a mio parere sono più complessi, come un filtro su l’indirizzo ip (solo se hai l’ip statico) oppure inserire un cookie nel pc per capire che sei l’amministratore (se navighi nel blog anche se non sei loggato).

Conosci altre soluzioni migliori?


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
19 Commenti
  • matteo

    Ciao Roberto, è un ottimo metodo perchè fatto “a mano” (cosa che sempre preferisco), tuttavia, ho avuto un pò di problemi con l’inserimento del codice nell’header.php, e ho optato per un plugin che esegue questa verifica per me, si chiama Ultimate Google Analytics. Devi inserire solo l’UID del profilo, niente codice lato Javascript.
    Per certi versi è molto comodo, il risvolto è che è un plugin in più…
    A presto!

    • Roberto

      Ti ringrazio per la segnalazione Matteo!

  • Cri

    Ciao Robi,

    quando dici: “Cerca il codice di tracciamento nei tuoi file php, io lo metto nell’header.php (Aspetto > Editor > header.php)”

    non ho capito, come riconosco “il codice di tracciamento dei mie file php”?

    Grazie

    • Roberto

      Ciao Cri,
      presupponevo che il codice di tracciamento fosse già stato inserito. Se non hai ancora inserito il codice di Google Analytics, fallo immediatamente! Capirai subito di che grandi potenzialità offra! :)
      Una volta inserito, poi segui questo post per escluderti dalle statistiche

      • Cri

        Robi, grazie per la risposta rapidissima tuttavia, ops, continuo a non capire o sbaglio qualcosa.
        Io ho già installato “Google Analytics for WordPress Configuration” e inserito il mio account e profile e, di default il codice lo inserisce nella header (alla voce: Where should the tracking code be placed) ma nel file header.php io non trovo nessun codice analytics. :(

        • Roberto

          Ah, ecco, il problema è che il codice te lo inserisce lui in automatico, così non credo si possa fare. Il “trucco” è copiare il codice che ti inserisce il plugin (lo devi prelevare dal sorgente della pagina web, premi col tasto destro del mouse sulla pagina e selezioni “sorgente pagina” o “HTML”, poi te lo cerchi), lo incolli nell’header (header.php) proprio nello stesso punto in cui lo inseriva il plugin e disattivi il plugin. Così fai a meno di un po’ di codice del plugin pure (che rallenta di pochissimo il sito)!

          Poi gli aggiungi il codice che trovi in questo post.

          • Cri

            Dunque, io sono andata su il plugin “Google Analytics for WordPress Configuration” e con il tasto destro ho scelto sorgente pagina. Si apre una pagina html piuttosto lunga ma….
            1. qual’è la parte (il codice) che devo copiare? Come faccio a riconoscerla?
            2. una volta trovato il codice, lo prelevo, vado nella header e lo incollo ma dove? Tu scrivi: “proprio nello stesso punto in cui lo inseriva il plugin”, ma se il plugin in è ancora attivo ci sarà ancora il codice inserito dal plugin nell’header.
            Non so se mi sono spiegata.
            Scusami ma non riesco a capire. sic! :(

          • Roberto

            Allora,
            1. Il plugin è attivo
            2. Vai sulla homepage, clicca col destro e visualizza il sorgente della pagina
            3. Copiati il codice di analytics e guarda in che punto ê inserito più o meno
            4. Disattiva il plugin
            5. Vai su header.php ed incolla il codice nel punto in cui era stato inserito dal plugin. Se non lo trovi, non disperare :) basta incollare il codice prima di < /head >
            6. Aggiorna
            7. Controlla dopo un po’ di tempo su analytics se ti segna le visite

  • Cri

    Ok, ora è chiaro :)
    Ho incollato il codice di analitycs, preceduto e seguito dalle due righe da te indicate, subito prima di .
    Grazie, come sempre paziente e gentile! :)

    • Cri

      non so perché ma nel post precedente non è venuto scritto “” 😕

      • Roberto

        Perchê non permette l’inserimento del codice HTML, javascript ecc.(A parte alcune eccezioni)

    • Roberto

      Prego :)

  • Cri

    Robi, un altra info.
    Sempre al fine di escludere le proprie visite, lo stesso codice da te indicato in questo articolo può essere inserito anche in un altro tipo di sito, no blog di WP, basta incollarlo prima della chiusura del tag head o sbaglio?

    • Roberto

      No, va bene solo per WP

  • Claudia

    L’ho inserito ma non funziona, continuo a vedere le mie visite, anche in tempo reale, anche se loggata

    • Roberto

      Controlla meglio dove e come hai inserito il codice. Se sei loggata come administrator, non verranno conteggiate le tue visite, garantisco al 100%.

  • Alessio

    Ciao Roberto!

    Ma dopo quanto tempo dovrei riuscire a vedere le modifiche?

    Se ho fatto tutto giusto dovrebbe eliminarmi da subito sulle statistiche in tempo reale?

    Grazie :)

  • Alessio

    Ok…ho risolto…riporto l’errore che stavo commettendo, magari serve a qualcun’altro!

    Dopo aver eseguito il procedimento descritto da te (regola php if nell’header), continuavo a lasciare il codice di GA nella sezione in cui stava prima.

    Quindi avevo 2 codici di GA. Uno nell’header e uno nella posizione originale (il mio template mi permette di inserirlo in una casella specifica, non so come siano gli altri).

    Il problema era questo. Una volta tolto il codice di GA dalla posizione originaria, va tutto alla grande. Analytics non mi rileva se sono loggato, mentre mi becca da utente non loggato.

    Grazie, complimenti per il blog :)

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13603+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13603+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614