Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

17 motivi per cui ogni azienda dovrebbe avere un blog

17 motivi per cui ogni azienda dovrebbe avere un blog


Vorresti avere molto di più dalla tua azienda? Allora apri un blog.

Perchè?

  1. Aumenta le vendite: lo sai perchè vendi? Perchè il tuo prodotto risolve il problema del cliente. E allora, perchè non sfruttare l’enorme potenzialità del web per trovare il maggior numero di persone con un problema che puoi risolvere (e che ti permetta anche di guadagnare di più)?
    Il blog si adatta molto bene per questo scopo.
    Ecco una grafica che spiega bene ciò che accade:
    blog post - vendite
    L’utente ha un problema, cerca su Google “dove posso trovare …”, “come posso …” e cosa trova? L’articolo che hai scritto nel tuo blog aziendale.
    L’utente non vede l’ora di risolvere il suo problema, quindi acquista il tuo prodotto diventando cliente e se sarai bravo, sfruttando a dovere newsletter e social media, probabilmente diventerà un cliente fidelizzato.
  2. Contatti di potenziali clienti: dati alla mano, un blog porta ad un incremento del 88% di lead (contatti di potenziali clienti) al mese nel B2C, e del 67% per il B2B [fonte].
  3. Traffico (targhettizzato): ogni volta che scrivi un articolo, incrementi le possibilità di essere trovato su Google, per l’argomento che ti interessa. In questo modo raggiungi nuovi lettori (che potrebbero diventare futuri clienti) targhettizzati, incrementando il traffico utile sia sul blog che sul sito web.
    Il link al punto precedente mostra che le aziende con un blog hanno il 55% di visitatori in più sul sito web.
    Supponi che per ogni articoli ricevi in media 10 lettori al giorno, scrivendo un articolo di qualità ogni 3 giorni, riusciresti a scriverne circa 100 in un anno. 10 x 100 = 1.000 lettori al giorno in un solo anno. Hai mai avuto così tanti potenziali clienti in un solo giorno?
  4. Autorità: creando contenuti davvero di alta qualità, utili per il tuo utente di riferimento, l’azienda verrà vista come un’autorità nel settore ed otterrai la loro fiducia, aumentando la possibilità di vendere prodotti e servizi.
    Contenuti utili => Fiducia
    Fiducia => Leads
    Leads => Vendite
  5. Crea relazioni con i clienti: il blog è un ottimo metodo per comunicare periodicamente con i clienti in maniera non invasiva. Saranno loro a scegliere se leggere un articolo e magari commentarlo o condividerlo. E se commentano un articolo? È il tuo momento, rispondi e fai sentire l’utente come “uno di famiglia”, si sentirà connesso con te e con l’azienda.
  6. Dare fiducia ai dipendenti: i dipendenti sono il cuore dell’azienda. Permetti loro di partecipare attivamente alla pubblicazione (supervisionata) dei contenuti del blog, è una condizione win-win. Loro possono esprimere le loro opinioni, possono mostrare ciò che sanno, possono sentirsi apprezzati, motivati e cosa più importante, sentirsi parte dell’azienda. In più, sentiranno il bisogno di migliorare giorno per giorno, studiando e imparando cose nuove. Tutto questo, non può che far bene all’azienda stessa.
    Per te invece ci saranno nuovi contenuti pronti per far crescere la popolarità dell’azienda.
    Con 10 dipendenti e 2 articoli al mese ciascuno, potresti avere 20 nuovi contenuti che porterebbero 200 visitatori giornalieri in più ogni mese, non male.
  7. Aggiornamento professionale: dover scrivere qualcosa di interessante ed utile, porta inevitabilmente ad approfondire la materia ed a rimanere costantemente aggiornati.
  8. Dati analitici: avere un blog ricco di contenuti, ti permette di avere ciò che nella realtà è difficile recuperare: i dati analitici. Grazie a programmi come Google Analytics, puoi capire cosa cercano i tuoi lettori, cosa trovano e cosa non trovano, quali sono i contenuti che interessano di più, quelli più condivisi, quelli più commentati. Tutto questo ti può servire per migliorare sia la tua attività online che quella fisica.
  9. È fonte di ispirazione: da cosa nasce cosa :) cominciando a scrivere periodicamente, dovrai scervellarti, leggere, rimanere aggiornato e cercare la strada migliore per arrivare ad un certo risultato. Stimolerà la tua creatività e ogni volta che parlerai con qualcuno, che leggerai un libro, che guarderai un file o la televisione, sarai inondato di nuove idee.
  10. Sarà la tua voce: potrai dire ciò che vorrai, dar spazio ai nuovi prodotti e servizi ma anche a news, aggiornamenti, opinioni su argomenti delicati, trend di mercato, eventi organizzati dall’azienda. Inoltre, è un ottimo luogo per mostrare ciò che l’azienda rappresenta, la sua mission, le competenze e quali problemi può risolvere.
  11. Focus: il blog ti aiuta a concentrarti sulla giusta strategia di marketing da perseguire per ottenere i risultati migliori con il minimo sforzo. Cerca di capire cosa vuoi ottenere, in quanto tempo ed in che modo. Da qui potrai partire sviluppare e adattare la strategia più adeguata, sia online che offline.
  12. Nuovi spunti: in aggiunta ai dati analitici, i commenti dei lettori fanno capire immediatamente se ci sono nuovi bisogni da soddisfare e se ci sono dei prodotti/servizi migliorabili. Il parere di un cliente è sempre molto importante, con il blog è davvero semplice riceverne tanti (e gratuitamente). Nell’attività fisica non è così, vero?
  13. Risultati a lungo termine: un blog ha la fortuna di essere raggiungibile 24 ore su 24, da qualsiasi parte del mondo. I risultati che produce un articolo, non sono ristretti a 8 ore o a una settimana (40 ore?), bensì a anni e anni! Investire 8-16 ore per scrivere un super articolo, può generare nel corso del tempo migliaia di visitatori. Per me ne vale lo sforzo, eccome se ne vale.
  14. Risparmiare denaro delle pubblicità (inutili): per come la vedo io, se devo investire in qualcosa, lo faccio pensando al lungo termine. Spendere un sacco di soldi per pubblicizzarsi sui giornali locali, web, tv o altro, porta sicuramente ad un ritorno immediato, ma questo è ristretto al tempo in cui la campagna pubblicitaria è attiva. Appena termina, bom, finito tutto.
    Con il blog no, non è così. È tutta un’altra storia. Leggi il punto precedente, si parla di anni…
  15. Canalizzatore di traffico: usa il blog per canalizzare tutto il traffico dei social, email, newsletter, ebook, dai un punto di riferimento utile a tutti questi utenti.
  16. Pubblicità gratuita: se diventerai un punto di riferimento nel tuo settore grazie al tuo blog, potrebbero cominciare ad intervistarti e/o a parlare dei tuoi prodotti/servizi… gratuitamente!
  17. Altri dati interessanti [fonte]:
  • I siti web con un blog, hanno in media il 97% dei link in ingresso in più. Il che si traduce in una maggior autorevolezza agli occhi di Google, con probabile miglioramento del posizionamento in SERP.
  • I siti web con un blog, hanno in media il 434% di pagine indicizzate in più. Più pagine indicizzate hai, maggiore sarà la possibilità di ricevere traffico.
  • Il 61% dei clienti americani hanno acquistato un prodotto basandosi su un articolo di un blog.
  • Il 70% delle persone conosce un’azienda attraverso il blog aziendale piuttosto che tramite una pubblicità.
  • La maggior parte delle persone legge in media 5-10 articoli al giorno.

Aprire un blog è alla portata di tutti, non bisogna saper programmare né bisogna essere dei designer, esistono infatti molti temi aziendali professionali ad un costo accettabile (30-40 €). Però, c’è un però… gestire un blog richiede molto tempo, passione, dedizione, e se si vogliono ottenere ottimi risultati, bisogna anche studiare parecchio (SEO e Content Marketing). Se si decide di aprire un blog, bisogna esserne consapevoli. Scrivere un articolo ogni tanto (scritto male), non serve a niente, anzi, ti fa sprecare del tempo prezioso.

Per come la vedo io e per tutto quello che hai appena letto, un blog è un investimento che ogni azienda dovrebbe fare.


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!

Al momento non è possibile commentare questo articolo...

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614