Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Perchè è importante avere un blog?

Perchè è importante avere un blog?


Perchè è importante avere un blog? Ci sono mille risposte, e ora te le mostrerò tutte! … no scherzo :) Ma se hai o vorrai avere una presenza online, ti mostrerò perchè avere un blog, non è solo importante, ma è essenziale!

Soprattutto, sono pienamente convinto che ogni azienda dovrebbe avere l’accoppiata sito web + blog, due ottimi mezzi di comunicazione online, complementari tra di loro.

Traffico, nuovi clienti e Monetizzazione

Il blog, a differenza di un sito web, è nato per permettere a chiunque di condividere le proprie informazioni in maniera molto semplice e con buona regolarità. Quindi puoi cominciare a scrivere più articoli alla settimana, diventando un’ottima fonte di contenuti per i motori di ricerca come Google, che ne terrà sicuramente in considerazione, in meglio. Proprio questa freschezza di contenuti verrà trasformata in un possibile miglioramento del posizionamento nelle SERP (i risultati delle ricerche) e quindi i tuoi articoli potranno essere cliccati da più utenti, ma non solo… se pensi ad un post come una porta d’accesso al tuo blog, più contenuti crei (se posizionati bene, è ancora meglio), e più porte d’accesso avrai, aumentando la possibilità di ricevere nuove visite.

Quindi il blog è un ottimo mezzo per attirare nuovi utenti (dei futuri clienti?) e fare del branding gratuito. Ma una volta che sono sul tuo blog, vuoi che non vadano a curiosare in giro? Magari premendo proprio il pulsante Home presente nella barra di navigazione che li aiuta (indirizza) nella perlustrazione del sito/blog? Taaaac! Nella home del sito, preparerai una bella pagina dove cercherai di ottenere la mail del cliente offrendogli un prodotto/servizio in omaggio, e mostrerai in bella vista, quali sono i tuoi servizi e prodotti che offri…Sai cosa significa tutto ciò? Impennata degli utenti fidelizzati e delle vendite!

Il blog è ottimo anche per creare dei contenuti che soddisfino le esigenze degli utenti della nicchia di mercato per cui lavori. Ad esempio, ripari smartphone? Apri un blog nel quale ogni giorno dai indicazioni su come riparare i problemi più classici… molti proveranno a ripararli da soli, ma molti altri, anche per problemi futuri, si affideranno a te.

Come se non bastasse, il blog offre metodi propri di monetizzazione, per cui oltre ad avere nuovi utenti (potenziali clienti) avrai anche una rendita passiva! Cosa vuoi di più dalla vita? (non rispondere un Amaro Lucano :))

Mostrare ciò che sei e che sai

Il blog è un ottimo strumento per “vendersi”, non pensare male :)

Intendo dire che grazie al blog puoi mostrare quali sono le tue conoscenze, cosa sai fare praticamente, cosa puoi fare per risolvere un problema (creare un sito web? Aumentare le vendite di un sito eCommerce? …), è una sorta di Curriculum Vitae approfondito visibile dai tuoi futuri clienti e/o datori di lavoro (di solito il CV cartaceo non lo mettono assieme a 1000 altri CV per poi accendere il fuoco? Bene, qui sono loro che vengono a leggerlo!), il tutto nella massima trasparenza e con una platea di dimensioni ipoteticamente infinite di utenti targhettizzati!

È una sorta di pubblicità a costo zero, anzi molto più funzionale della pubblicità classica. Te mostri quello che sai fare tutti i giorni, si crea un rapporto di fiducia con le persone che fa aumentare… tutto! Vendite, iscrizioni alla newsletter, passaparola, nuovi clienti… ma la fiducia, la devi meritare  :)

Prova a pensare ad un web designer freelance (lo chiamerò WDF) che parla di web design nel suo blog, dispensa ottimi consigli gratuiti, mostra cosa fare e cosa non fare durante la creazione di un sito web, fornisce del materiale gratuito, ti risponde sempre ai commenti che lasci sul suo blog e ogni giorno ha 2.000 utenti unici (non capita tutti i giorni di avere la possibilità di parlare a 2.000 persone interessate a quello che fai, vero?)…

Ti iscriveresti alla sua newsletter per ricevere gli ultimi prodotti e/o servizi che offre gratuitamente e a pagamento? Non me lo dire, sei già iscritto :)

Se hai bisogno di realizzare un sito, a chi ti rivolgeresti per primo? A WDF.

Se un tuo amico avesse bisogno di realizzare un sito, chi gli consiglieresti? WDF.

Se sei anche tu un web designer, chi chiameresti subito come collaboratore? WDF.

E sai perchè? Perchè hai già visto cosa sa fare realmente, hai fiducia in lui.

Creare la tua community

Grazie al tuo blog, puoi fare una cosa importantissima, anzi, fondamentale, molto difficile da realizzare con gli altri canali di comunicazione: creare la tua community.

Ed ecco che l’effetto fiducia si ripresenta… con tutte le note positive che ci girano attorno. Aumenterai il valore del tuo brand percepito dagli utenti della community, il che ha un valore inestimabile!

Ma avere un propria community oltre agli aspetti puramente materiali come aumentare il numero di visitatori, di clienti, di vendite e quindi di soldi, permette di avere una grossa ricompensa a livello umano, il tuo lavoro verrà apprezzato, verrai ringraziato più e più volte e potrai essere d’aiuto per qualcuno, realmente.

Creare una community di persone che hanno il tuo stesso interesse ti permetterà di rimanere sempre aggiornato, motivato, ti permetterà di crescere, di migliorare ogni giorno, di imparare dagli altri, di diventare un punto di riferimento.

Diventare un punto di riferimento

Come visto al punto precedente, avere un blog è un ottimo metodo per diventare un punto di riferimento del settore, ed oggi è possibile! Come potrai immaginare, essere riconosciuto come esperto in materia e punto di riferimento, comporta un sacco di benefici (tutti meritati)… moltissime persone di quel settore ti menzioneranno se avranno bisogno di una consulenza, di un servizio, di un prodotto.

Insomma, raccoglierai tutto ciò che hai seminato, e molto di più.

Tutte le strade portano al blog

Il blog è molto comodo anche per canalizzare tutti i flussi provenienti dai Social Media, oltre che da Google. È difficile impostare e creare delle vere e proprie discussioni su Facebook, Google+ o ancora peggio, su Twitter, ci vorrebbe un ponte tra i Social Media e il sito web… il blog!

Puoi iniziare la discussione sui Social Media per poi dirottarla nel blog, magari pubblicando un articolo a tema… Qui è molto più semplice gestire i commenti e poi si sa, da cosa nasce cosa… dirottando le discussioni sul tuo blog, riceverai più visite che sfociano (quasi sempre) in maggiori guadagni.

Il blog non finisce mai di stupirmi :)

Riassumendo

Ecco perchè è importante avere un blog:

  • nuovi clienti
  • bacino d’utenza praticamente infinito
  • bacino d’utenza targettizzato
  • branding “gratuito”
  • popolarità
  • aumentare le vendite
  • aggiungere valore al tuo servizio ed ai tuoi prodotti
  • mostrare ciò che sei e che sai
  • ricevere la fiducia dagli utenti
  • creare la tua community
  • aumentare il valore percepito dagli utenti del tuo brand
  • diventare il punto di riferimento del settore
  • rendite passive
  • indirizzare il traffico verso altri siti (oltre al tuo)
  • offrire contenuti freschi agli utenti ed ai motori di ricerca
  • ti permette di crescere e di rimanere sempre aggiornato

Corri subito a crearti un blog, ovviamente con WordPress e scegliendo uno tra i migliori hosting WordPress, non puoi più farne a meno :) Potresti trovare interessante la mia Blogging Box per iniziare…


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
4 Commenti
  • Fizz

    ciao Roby, ho appena aperto un blog-pilota sui viaggi così da prendere piano piano confidenza con questo mondo a me sconosciuto.
    Personalmente la mia idea di blog è slegata dal guadagno ‘passivo’ che ne può derivare attraverso visite, adsense ecc.
    Mi trovo invece perfettamente d’accordo con il discorso curriculare, per dire avere un buon blog di viaggi potrebbe essere un’ottima presentazione per entrare nel settore da freelance.

    Credo che alla base di tutto ci deve essere ovviamente la passione, il che significa che la parte remunerativa o curriculare sia un valore aggiunto in seguito, e non il punto di partenza per la creazione di un blog.

    Cmq ottimo sito, complimenti! Molto utile anche per i tirchi sfaticati come me che per quanto riguarda la tecnologia vogliono le cose semplici e intuitive ma allo stesso tempo complete 😀

    Buone Feste
    Alessandro

    • Roberto Iacono

      Ciao Ale!! Quanto tempo!
      Sicuramente funziona molto bene nella versione “curriculare”, è uno strumento davvero prezioso e molto potente… vedrai che se usato nel modo giusto, mettendo il contenuto e l’utente al centro di tutto, ti darà molte soddisfazioni.

      Senza la passione non si va da nessuna parte, hai centrato il punto!

      Ti ringrazio :)
      Buone feste anche a te! E buon lavoro :)
      Roberto

  • Stefania R.

    Articolo molto interessante. Nel nostro caso, ovvero un’azienda con il sito e-commerce di vendita prodotti, mi sembra che i seguenti punti: branding gratuito, aumentare le vendite e aggiungere valore a servizi e prodotti, siano gli aspetti di cui tenere maggiormente conto.
    Secondo voi, può essere una buona prassi usare il blog per “rafforzare” un trend o “motivare” il cliente alla scelta di un prodotto piuttosto che un altro?

    • Roberto Iacono

      Certamente, però il blog richiede del lavoro aggiuntivo, non bisogna aprirlo se non si può dedicargli del tempo, altrimenti i risultati non arriveranno.

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614