Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

Come dovresti posizionare i banner AdSense per aumentare il CTR e guadagni

Come dovresti posizionare i banner AdSense per aumentare il CTR e guadagni


Vuoi incrementare il CTR dei tuoi banner AdSense e quindi anche i guadagni senza violare il regolamento? Parti dal presupposto che non esistono verità assolute, non c’è nessuna formula magica che può far incrementare il tuo CTR del 30000%, ma sicuramente esistono dei consigli, delle best practices sul posizionamento dei banner che potrebbero funzionare per il tuo caso… ed è proprio quello che voglio fare in questo articolo, fornire dei consigli.

Prima di tutto, voler incrementare il CTR posizionando i banner nelle zone hot del tema, non significa creare confusione e disordine solo per guadagnare qualche euro in più… mantenere il tema ordinato e pulito è la parola d’ordine. Devi adattare i banner al tema, non viceversa.

È sempre bene precisare che AdSense viene dopo il traffico. No traffico, No AdSense. Concentrati prima di tutto su come incrementare il traffico, arriva ad avere almeno 200 visitatori unici al giorno, dopodichè pensa ad AdSense.

Ragioniamo insieme

Partiamo da un punto fondamentale: noi leggiamo da sinistra verso destra e dall’alto verso il basso.

Quindi l’attenzione che noi poniamo durante la lettura di un testo si concentra maggiormente in alto a sinistra, ed è qui che va infilato il primo banner. Dai miei dati AdSense, è il più cliccato e redditizio.

Dopodichè, scorri l’articolo leggendolo appassionatamente fino alla fine. Al termine della lettura si possono presentare varie situazioni, tra cui due in particolare:

  1. hai imparato molte cose nuove che vuoi approfondire
  2. non hai trovato la soluzione ai tuoi problemi e la vuoi cercare altrove

Nasce quindi un bisogno… È il momento giusto per agire! Il lettore ha bisogno? Allora inserirai un secondo banner pubblicitario dove potrà trovare ciò che cerca.

E il terzo banner (perchè il numero massimo di banner è fissato per 3 banner testuali/media)? Beh, quello lo inserirei a metà articolo perchè l’utente è “costretto” a passarci sopra con gli occhi… inoltre non tutti i lettori terminano di leggere l’articolo, un banner a metà post potrebbe essere ciò che cercano per uscire dal sito (se tanto ha intenzione di andarsene, meglio che lo faccia attraverso un banner pubblicitario piuttosto che chiudendo la finestra del browser, almeno ci guadagni qualcosina ;)). Ma presta sempre bene attenzione a non rendere difficoltosa la lettura del testo… pensa al lettore prima del guadagno.

Oppure potresti inserirlo nella sidebar, magari con un 300×600 o un 160×600 in forma testuale.

Google stesso ha fornito la mappa termica per le pagine:

mappa termica di un sito web

Le aree dove si focalizza l’attenzione sono quelle arancioni, dove l’arancione scuro ha il rendimento più elevato, mentre quelle meno influenti sono quelle giallo chiaro e bianche (che hanno il rendimento inferiore).

Come vedi, i banner sopra il contenuto principale e sotto la barra di navigazione, che spesso si trovano Above The Fold, hanno un rendimento più elevato.

Above The Fold

Per Above the Fold si intende la parte del sito visibile appena un utente accede ad una pagina del sito web, senza scorrere la pagina. Utilizza questo valido strumento per capire come si presenta il tuo sito Above the Fold.

In questa sezione si è riscontrato un incremento del CTR dei banner pubblicitari, tuttavia non è consigliato inserire solamente annunci in questa area in quanto Google, come ha riportato Matt Cutts, ha cominciato a valutare negativamente tale posizionamento perchè non è “orientato al bene dell’utente”. Per cui, se vuoi inserire dei banner Above the Fold, fai in modo che sia presente anche del contenuto valido assieme a tali annunci.

Per capirci, ecco come dovresti inserire i banner pubblicitari Above the Fold:

Above The Fold

Heat Maps

Le heat maps sono rappresentazioni grafiche colorate che mostrano le zone calde del blog. dove si concentrano i click degli utenti. Le zone rosse sono le più calde, quelle dove gli utenti cliccano più spesso, dove dovrebbe ricadere la scelta di posizionare un banner pubblicitario. Ecco come si presenta:

heatmaps

Esistono diversi servizi per poter visionare la heat map del proprio blog, tra cui segnalo Google Analytics (Analisi In-Page, anche se non mostra una mappa di colori in questa maniera, ma il risultato è uguale), il plugin HotSpots (non funziona se è attivo W3 Total Cache) ed infine ClickHeat.

Scegli il posizionamento più adatto in base ai tuoi risultati.

Layout

Ora che hai più o meno le idee chiare, eccoti alcuni layout messi a disposizione da Google per possibili integrazioni dei banner per l’homepage e per gli articoli dei blog (sono disponibili layout anche per siti web e forum). Queste sono solamente indicazioni, da prendere “con sale in zucca” ed adattarle al tuo blog, ragionando prima di tutto da utente del blog stesso.

Ecco i layout per l’homepage dei blog (che spesso è comunque molto trafficata e mai monetizzata):

AdSense in Homepage

Interessanti i banner tra gli articoli, vero?

Ecco anche i layout per gli articoli:

Posizionamento AdSense per gli articoli

Come vedi nei layout degli articoli, il primo blocco AdSense è contornato dal testo. Questo tipo di posizionamento, può disturbare la lettura dell’utente? Se la tua risposta è no, allora utilizza questo codice per contornare il banner con il testo:

<div style="display:block;float:left;margin: 5px;">
Inserire qui il codice AdSense
</div>

In questo modo il banner verrà visualizzato sulla sinistra. Per spostare il banner sulla destra, dovrai sostituire float:left; con float:right; .

Dimensioni

Le dimensioni contano, e non è un dialogo tra donne :) … più un banner è grande, più è portato ad avere CTR elevati e spesso anche CPC maggiori. I più consigliati sono 336×300, 300×250, 300×600 e 160×600, ma anche con altri formati in posizioni strategiche si riesce ad avere ottimi risultati.

Less is more

A volte, meno può voler dire di più. Non devi per forza inserire il massimo delle unità pubblicitarie possibili. Se inserendo 3 unità crei troppo disagio all’utente, questo probabilmente chiuderà la schermata oppure non tornerà più… a volte è meglio inserire solamente due unità per rendere più pulita la grafica così da mantenere sul blog il lettore ed avere più possibilità di guadagno.

Cosa ne pensi?

Io preferisco utilizzare i banner in posizioni non invasive, prima e dopo il contenuto di dimensioni belle grosse (336×280), anche se qualche volta inserisco un annuncio a metà articolo (solitamente un 468×60 per cercare di dare meno fastidio possibile)… Te che strategie utilizzi o hai utilizzato? Qual è il miglior posizionamento che hai realizzato? Scrivi i tuoi pensieri nei commenti qui sotto.


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
14 Commenti
  • marco

    Ciao, io ho un sito di musica che fa molte impression al giorno, però ho un CTR di 0,5 massimo 1%. Ho già testato questo tipo di posizionamento ma niente, non aumenta e basta. Che posso fare ?

    • Roberto Iacono

      Ci sono un sacco di test che puoi fare, come cambiare il colore, posizione, dimensione del carattere, dimensione dei banner… ci vuole molto tempo ma alla fine ne varrà la pena.

      • marco

        Grazie per la risposta,

        mi daresti qualche suggerimento per favore ?

        Contattami alla mail, cosi ti dico qual’è il sito…

        Questo mese ho fatto un CTR medio di 1.17%, vorrei arrivare ad almeno 1.8-2.0 %

  • Web Marketing

    Ottimo articolo… applicherò presto i tuoi consigli su alcuni blog e saprò dirti di quanto incremento il ctr. buon lavoro.

  • Nadia

    Noi abbiamo appena pubblicato un sito con e-commerce e articoli di nostra produzione. Secondo voi può essere produttivo inserire banner che rischiano di essere di nostri concorrenti? Grazie, Nadia.

    • Roberto Iacono

      Ciao Nadia,
      secondo me, è controproducente. Te devi vendere il tuo prodotto, non distrarre l’utente con pubblicità esterne.

  • Marco

    Salve, volevo sapere. Per inserire un box 300×125 nella sidebar, posso inserire lo script dato da Google Adsense in un widget box testo offerto da wordpress?

    • Roberto Iacono

      Sì, se hai un’installazione tua di WordPress (non su wordpress.com)

  • Davide

    Ciao, faccio quasi 20.000 visite al mese con un blog tecnologico ma i guadagni sono nulli.
    3 euro al mese… CTR 0.11%.
    Ho posizionato 3 banner: 1 sopra l’articolo, 1 a destra(ora lo sposterò a sinistra)ed 1 alla fine dell’articolo.
    Cosa mi consigli?

    • Roberto Iacono

      Bisognerebbe vedere il sito per poter dare un parere…

  • Davide

    Ciao,

    Ora ho modificato il banner che stava sopra mettendolo a destra.
    Dunque ora 1 a sinistra, 1 a destra ed 1 sotto.
    Secondo te?
    (sino a pochi giorni fa invece ne avevo 1 in sopra, 1 a destra ed 1 sotto)

    Colori vanno bene? E il posizionamento?

    • Roberto Iacono

      Ciao Davide,
      la pubblicità a fondo post non è praticamente raggiungibile, il resto può andare.

  • Davide

    Dove mi consigli di metterla quella che sta in fondo al post?

    • Roberto Iacono

      Per il momento non metterla, aspetta e vedi come va.

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13584+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614