Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

16 strumenti gratuiti di Google di cui non puoi fare a meno (per il tuo blog)

16 strumenti gratuiti di Google di cui non puoi fare a meno (per il tuo blog)


Amo Google!

Penso che sia un il modello da seguire per fare business online: regalare per guadagnare. Offro qualcosa di veramente utile e di qualità in regalo, un ebook, un prodotto, un servizio, e ottengo uno dei requisiti di un qualunque business che funzioni: utenti, molti utenti!

Tra i tantissimi servizi, strumenti e prodotti che Google mette a disposizione gratuitamente, ecco i 16 strumenti di cui non puoi fare a meno per il tuo blog.

Google

google

Ovvio, come non inserirlo in questa lista, Google resta e resterà per sempre il primo strumento da utilizzare. Hai un problema sul blog? Un plugin ti segnala un errore? Cerchi un plugin che ti faccia questo piuttosto che quello?

Chiedi a mamma Google, ti darà sempre una risposta. [twittalo]

Gmail

gmail

Gmail, probabilmente il miglior servizio gratuito di email. Offre una gestione semplice, affidabile e rapida delle proprie mail (ho provato servizi che per cercare una mail tra altre 5000, impiegavano giorni), un’integrazione con molti servizi offerti sempre da Google e una buona personalizzazione.

Google AdWords Keyword Tool

keyword tool

Google AdWords Keyword Tool è lo strumento che utilizzo quando devo capire che parole chiave utilizzare per il titolo dell’articolo. Indispensabile per provare a migliorare il numero dei visitatori del blog.

Google Translate

google translate

Cerchi una soluzione per un problema che hai sul blog? Cercala in inglese.

Un plugin ti mostra un errore? Cercalo in inglese accompagnandolo con “fix” o “solved“, molto probabilmente troverai la soluzione.

Cerchi un plugin che esegua una certa operazione? Cercalo in inglese, probabilmente esiste già.

Cerchi spunti (anche approfonditi)? Cercali in inglese, spesso troverai testi molto più dettagliati e di qualità rispetto a quelli italiani.

Piccolo problema: e se non sai l’inglese? Usa Google Translate, non funziona sempre al 100%, ma ti dà una buona mano.

Google Analytics

Google analytics

L’analisi dei dati è uno step fondamentale per chi possiede un blog. È possibile capire come arrivano gli utenti, cosa cercano, quanto stanno sul blog, cosa si può migliorare e molto altro ancora… Google Analytics è sicuramente uno dei migliori in questo campo. Leggi la mia guida introduttiva.

Utilizzo molto la funzione “Crea annotazione“, che permette di inserire un commento per un determinato giorno. Per ogni modifica “importante” che faccio lascio sempre un’annotazione, così da capire sempre se variazioni positive o negative che siano, possono essere imputabili alla modifica oppure no. Ah, se la variazione è negativa, so anche come e cosa devo modificare (con tutta tranquillità e con un notevole risparmio di tempo) 😉

Google AdWords

Google adwords

Vuoi ricevere traffico mirato, non hai molto tempo e hai a disposizione una bella cifra da investire? Pubblicizza il tuo blog, un tuo prodotto o qualsiasi altra cosa tramite lo strumento pubblicitario più utilizzato sul web. Hai presente gli annunci che compaiono su Google e anche sui siti web? Bene, sono realizzati con Google AdWords, tanto valido quanto complicato da utilizzare al meglio.

Google Calendar

Google Calendar

Google Calendar è il mio fedele segretario che mi ricorda giorno per giorno cosa devo fare :) Senza di lui, sarei perso.

Io lo utilizzo per appuntarmi sia impegni personali che impegni lavorativi/del blog, colorati in maniera differente. Ad esempio, mi segno la programmazione ipotetica degli articoli così da capire se seguono una logica o meno (solitamente vince il “meno” :) ) e allo stesso tempo mi pongo degli obiettivi (sia di contenuto che temporali). Inserisco anche dei piccoli promemoria del tipo:

  • Contattare il blogger tal dei tali per…
  • Controllare il posizionamento per la keyword X, che dovrebbe aumentare per le modifiche apportate il giorno Y
  • Controllare se è stato rimosso l’articolo “URL” che mi hanno copiato
  • Rispondere alla mail di V
  • Ecc ecc…

Google Drive

Google Drive

Stupendo.

Un servizio di File Hosting (carichi dei file su uno spazio web raggiungibile da internet) da 5 GB (estendibili). Permette di avere tutti i file più importanti sempre a portata di mano, senza doverli sincronizzare ogni volta. Tutto qui? No. Ciò che realmente mi piace, è che Google Drive integra il vecchio Google Docs, ovvero è possibile creare, modificare, condividere i file più comuni, come documenti .doc, fogli di calcolo (.xls), presentazioni (tipo PowerPoint) e molto ancora… il tutto, direttamente online.

Google Webmaster Tools

Google webmaster tools

Vuoi conoscere lo stato del tuo blog così come lo vede Google (quindi il motore di ricerca più influente del momento)? Allora aggiungi il tuo blog al Google Webmaster Tools.

Ecco le informazioni più rilevanti da tenere sott’occhio:

  • Errori di scansione
  • Query di ricerca (compreso di numero d’impressioni, clic e CTR)
  • Stato dell’indicizzazione
  • Statistiche di scansione, quanto tempo impiega lo spider di Google per scaricare una pagina

Google Website Optimizer

Uno strumento davvero molto potente, che permette di effettuare degli esperimenti, dei test A/B sul proprio blog, in maniera davvero dettagliata e semplice.

Come funziona?

Praticamente, crei una nuova pagina/articolo dove cambierai qualche elemento (il colore dei pulsanti, il contenuto, parti del testo, immagini… quello che vuoi). Imposta degli obiettivi su Google Analytics (ce ne hai almeno uno, vero?), poi fai partire l’esperimento da Google Analytics > Contenuti > Esperimenti >, ed in automatico il flusso dei visitatori sull’articolo originale verrà ripartito tra l’articolo originale e quello modificato, ad esempio 50% su uno e 50% sull’altro. Dopo qualche giorno, verrà indicato quale articolo ha raggiunto il maggior numero di obiettivi, quindi qual è l’articolo più ottimizzato.

FeedBurner

feedburner

È lo strumento che attualmente utilizzo su questo blog per creare e gestire la mia newsletter. Vuoi sapere come fare? Allora leggi l’articolo su come creare la newsletter con Feedburner su WordPress.

Ma non fa solo questo. Permette di gestire anche i feed rss, dandogli un aspetto molto più gradevole (ed aggiungendo qualche funzione extra).

Semplice e funzionale.

Google Alert

Google alert

Vuoi conoscere tutti i nuovi risultati in SERP di una certa parola chiave? Cercala a mano ogni giorno!

Scherzo ovviamente :) Utilizza Google Alert. Con la frequenza che vuoi te, verrai avvisato dei nuovi risultati in SERP per una o più parole chiave, comodamente via email (o tramite feed).

Inizia con il monitorare le parole chiave attinenti con il tema del tuo blog… sarai sempre aggiornato su tutte le novità in materia, con il minimo sforzo :)

Youtube

youtube

Ebbene sì, Youtube appartiene a Google. Se vuoi aumentare la visibilità del tuo blog, preparare e pubblicare video (meglio se professionali e interessanti) è sicuramente un’ottima strada da seguire.

Google AdSense

Inserire pubblicità di Google Adsense su WordPress

Vuoi guadagnare qualche soldino con il tuo blog? Prova il servizio fornito da Google AdSense, probabilmente il miglior servizio di Pay Per Click.

Come funziona?

Tramite Google AdWords le persone creano degli annunci pubblicitari. Te decidi di mostrare questi annunci sul tuo blog (sono disponibili in vari formati). Ogni volta che un lettore clicca sull’annuncio, guadagnerai qualche centesimo.

Impara a creare gli annunci di Google AdSense e pubblicali sul tuo blog, magari aiutandoti con un plugin.

Piccolo suggerimento: aspetta di avere almeno 100 visitatori unici al giorno.

Goo.gl

Google URL shortner

Goo.gl il servizio per abbreviare un URL (l’indirizzo web). È molto comodo se devi pubblicare un tuo articolo su servizi che limitano il numero di caratteri da utilizzare, come ClickToTweet.

In più, se utilizzato come utente autenticato, permette di accedere ad alcune statistiche interessanti.

Google+

Ultimo, ma non per importanza, il social network targato Google: Google+. Diciamo che Google spinge molto l’utente ad utilizzare questo strumento, un po’ per riuscire a conquistare il mondo (e ci sta riuscendo), un po’ per contrastare Facebook… e si vede. Hai notato che le SERP si sono riempite di faccine? Ecco, questo influenza notevolmente sia il CTR, che i risultati… Se vuoi mostrare anche la tua, dovrai avere un account di Google+.

Mai sentito parlare di Search Plus Your World?

E poi, Google per il futuro valuterà sempre con maggiore attenzione e valore il fattore “Autore”, o più conosciuto come Author Rank.

Se fossi in te, aprirei (e gestirei) subito un account Google, e accerchierei +Roberto Iacono 😉


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
5 Commenti
  • Mario Palmieri

    Impressionante la mole di servizi offerti, e non sono nemmeno tutti! Tuttavia, usiamo davvero tutti questi servizi per fare blogging? Forse sì, o comunque almeno una decina di sicuro. Se a questo uniamo i molteplici sforzi che si fanno ogni giorno per la SEO… beh, direi che noi blogger stiamo diventando Google-dipendenti. :-(

    Ah, io avrei citato anche Google Blog Search. 😀

    • Roberto Iacono

      In effetti questo è il progetto di Google, conquistare noi e il mondo intero :) (è sulla buona strada)…

      Google Blog Search? Personalmente non lo uso, preferisco le classiche ricerche, ma potrebbe tornare utile ad altri, grazie Mario :)

  • Drake

    In effetti sono tutti servizi veramente utili, che uso regolarmente. L’unico per cui preferisco usare alternative è l’url shortener e in particolare mi appoggio a bit.ly

  • SKYwalker

    A mio avviso degno di menzione può essere Google Currents, utilissimo per permettere agli utenti di far seguire il blog da cellulari o tablet senza troppi sforzi.

    • Roberto Iacono

      Servizio molto interessante, ti ringrazio per la segnalazione SKYwalker!

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13603+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13603+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614