Utilizzando questo sito accetti il nostro uso dei cookie. Approfondisci

WordPress o Blogger?

WordPress o Blogger?


Chi si vuole affacciare al mondo del blogging cerca la miglior piattaforma che offra il maggior numero di funzionalità ad un prezzo… gratuito (attenzione, non è sempre la scelta migliore)! Le migliori piattaforme di blogging attualmente disponibili sono senz’altro Blogger e WordPress… ma qual è la migliore?

Dipende!

Dipende da che cosa cerchi,sostanzialmente dipende da quali sono le tue necessità. In questo articolo, mostrerò quelli che per me sono i pro e i contro di ciascuna piattaforma di blogging, così da darti un’idea generale… poi la decisione spetterà solo a te…

WordPress

wordpress

WordPress è un CMS (Content Management System), ovvero ti permette di gestire un blog (o sito web) con estrema facilità, senza dover conoscere niente sulla programmazione HTML delle pagine web. Ha un’interfaccia grafica davvero intuitiva e semplice da utilizzare, con dei semplici clic di mouse si riescono a creare pagine, articoli e interi siti!

WordPress  è disponibile in due versioni. La prima, con hosting gratuito su WordPress.com, dove puoi creare e iniziare a pubblicare articoli nel giro di 10 min ma con funzionalità ridotte rispetto alla seconda, la versione gratuita self-hosted fornita da WordPress.org per cui devi possedere un tuo spazio web.

Analizziamo la versione completamente gratuita wordpress.com:

  • è molto semplice creare nuovi articoli, nuove pagine, gestire i commenti, cambiare il tema del blog tra i migliaia di temi disponibili gratuitamente ed a pagamento, e moltissime altre funzionalità.
  • di default il nome di dominio è nome-blog.wordpress.com, ma è possibile (e lo consiglio) di acquistare un tuo nome di dominio tramite WordPress al costo di 13$ all’anno. Ad esempio potrai comprare www.nome-blog.it.
  • non è necessario conoscere alcun linguaggio di programmazione. WordPress offre una buona personalizzazione dell’aspetto del blog, tramite semplici clic, sfruttando i Widget.
  • offre un buon numero di Widget per permettere la personalizzazione della sidebar, ad esempio con l’inserimento del testo, immagini, sondaggi, articoli recenti, popolari e un sacco di altra roba interessante ed utile.
  • se vuoi monetizzare il blog, non potrai utilizzare AdSense, bensì puoi sfruttare WordAds.
  • integrazione con Twitter.
  • puoi installare WordPress su un tuo hosting così da avere il pieno controllo sul blog.
  • possibilità di modificare l’icona del blog (favicon).
  • creazione di menù personalizzati (utile per mostrare il menù di navigazione, ma non solo).
  • pagando 30$ all’anno verrà abilitata la possibilità di modificare direttamente il codice del tema, come i colori, il font e lo stile css in generale.
  • adattamento del tema in base al dispositivo su cui viene visualizzato il sito (Responsive).
  • nessun servizio di supporto multilingua.
  • scarsa personalizzazione della struttura senza l’upgrade alla versione a pagamento.
  • versione PRO piuttosto cara, se considerato il fatto che è disponibile la versione gratuita di wordpress.org che permette di avere le stesse funzionalità (e molte di più).

wp-pro

WordPress.com è consigliato per chi vuole iniziare a creare e gestire un blog in maniera gratuita, ma mantenendo la possibilità di poter personalizzare il più possibile l’intero blog in un futuro, ovviamente pagando per le funzionalità extra.

Blogger

blogger

Blogger è la piattaforma gratuita offerta da Google. L’aspetto più vantaggioso è che puoi creare il tuo blog in meno di 10 minuti, pronto per cominciare a pubblicare un articolo ed essere immediatamente visibile in rete

Inoltre, Blogger è completamente integrato con tutti i servizi offerti da Google stesso, come il Google Webmaster Tools, Adsense, Analytics… questo è molto vantaggioso in quanto evita di sprecare del tempo per aggiungere il tuo blog a tutti questi servizi.

  • è molto semplice creare nuovi articoli, nuove pagine e cambiare il tema del blog con uno tra i moltissimi temi gratuiti offerti.
  • il nome di dominio è nome-blog.blogspot.it di default, ma è possibile (e lo consiglio) acquistare un tuo nome di dominio tramite Blogger al costo di 10$ all’anno, ad esempio potrai avere www.nome-blog.it.
  • non è necessario conoscere alcun linguaggio di programmazione. Blogger offre una buona personalizzazione dell’aspetto del blog, tramite semplici clic, sfruttando i gadget.
  • moltissimi gadget (più o meno sono come i widget di WordPress), che permettono di aggiungere video, articoli più popolari, immagini, statistiche ed un sacco di altre funzionalità.
  • se vuoi monetizzare il blog, l’inserimento di AdSense è molto semplificato in quanto è un servizio fornito dallo stesso Google. Per inserire un banner, basterà inserire un gadget, quindi tramite un semplice clic.
  • è abbastanza semplice gestire la traduzione automatica del blog tramite il Google Translate, ma non si può gestire un blog multilingua correttamente.
  • siccome è un servizio offerto da Google, vengono promossi molte funzionalità orientate verso Google stesso, come i gadget per includere il social network Google+… un po’ invadente, ma è il giusto prezzo da pagare per avere un servizio gratuito.
  • tutti i tuoi dati sono su uno spazio web fornito da Google, se violerai il suo regolamento, il tuo account verrà chiuso immediatamente e senza preavviso, perdendo tutto ciò che hai creato fino a quel momento.
  • modifica del codice HTML non molto semplice ed intuitiva.
  • non viene fatto uso di php.
  • non c’è la possibilità di installare Blogger su un proprio spazio web, quindi non si può avere il pieno controllo…

A mio parere Blogger è adatto a chi vuole mantenere un blog personale, qualcosa che non richieda personalizzazioni del codice e neanche funzionalità particolari. Sicuramente non è adatto a chi vuole avere pieno controllo sul blog e sulle sue personalizzazioni e funzionalità.

Robi, ma te cosa consigli?

Sinceramente, io consiglio la versione self-hosted di WordPress, scaricabile da WordPress.org, dove però dovrai investire una piccola cifra per acquistare il tuo spazio web.

Ecco perchè:

  • personalizzazione completa di tutto, e quando dico tutto, intendo proprio tutto. Puoi modificare sia il tema (codice HTML e php) che installare i fantastici plugin di WordPress.
  • non hai limiti… grazie ai plugin e ad un po’ di fantasia, puoi fare davvero di tutto.
  • ottimo controllo della SEO, l’ottimizzazione per i motori di ricerca, utile per migliorare il posizionamento e per incentivare l’utente a cliccare sul tuo articolo.
  • bellezza dei temi, soprattutto per i temi professionali.
  • controllo completo sul blog e sull’hosting.
  • possibilità di monetizzare il blog con ogni mezzo.
  • puoi affiancare il blog al tuo sito aziendale.
  • è tutto tuo… nessuno potrà dirti cosa devi fare e come :)
  • versatilità, ci puoi fare di tutto, non solo un semplice blog.
  • permette di gestire blog multilingua.
  • hai il supporto gratuito di una community vastissima, oltre al moltissimo materiale che trovi in rete sempre gratuitamente (come nel mio blog)… probabilmente, ogni tuo problema è già stato affrontato e risolto da un’altra persona.
  • ha un costo annuale di mantenimento dell’hosting. Per iniziare, leggi la mia lista dei migliori hosting per WordPress.

Adatto a chiunque, soprattutto a chi vuole creare qualcosa di unico e professionale!

Dì la tua

È il tuo momento, che piattaforma hai scelto per il tuo blog? WordPress.com, WordPress.org o Blogger? Perchè? Scrivilo nei commenti qui sotto.


VUOI CREARE IL TUO SITO O BLOG WORDPRESS?

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

HOSTING

Scegli uno tra i migliori hosting per WordPress

Hosting

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

GRAFICA

Scegli uno tra i migliori temi WordPress professionali

Grafica

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

GESTIONE

Guide e risorse per gestire il sito WordPress a 360°

Gestione

EMAIL NEWSLETTER

Vuoi ricevere i miei ultimi articoli
comodamente nella tua email? È gratis!
Ben 3552 persone lo stanno già facendo!
Anonimo
   
con le dita sempre in costante, frenetico movimento sulla tastiera… vengo spesso trascinato e catturato “in rete” per colpa delle mille idee che mi girano per la testa (prima o poi troverò quella giusta)… dal futuro incerto (nonostante una laurea, e chi non lo è?..siamo in tanti!) .. credo fortemente nella condivisione della conoscenza!
3 Commenti
  • Carlo D

    Roberto,
    grazie di questo articolo e dei suggerimenti.
    Vorrei chiederti alcuni chiarimenti:
    -Pubblico un blog su Blogger da oltre 1 anno ma mi piacerebbe poterlo personalizzare di più, il passaggio degli oltre 300 post pubblicati sulla piattaforma WP.org è una cosa fattibile senza troppo stress e spesa per uno che non ha che una basilare infarinatura web designer e nessuna PHP?
    -Una degli aspetti più attraenti per me di WP è la possibilità di creare un blog multilingua, i programmi installabili su WP sono realmente superiori a Google translate?
    – Durante la migrazione è possibile lavorare sul nuovo blog senza pubblicarlo?
    – Qual è, secondo te, la spesa media annua richiesta per un blog come il mio, ovvero piuttosto settoriale , in cui non è previsto ricorrere ad alcuna pubblicità?
    – Uno degli aspetti più negativi della piattaforma blogger secondo me è il supporto; se hai un problema è difficile trovare una soluzione, su WP.org c’è qualcuno che ti aiuta veramente a risolvere?
    Chiedo scusa per le troppe domande. Grazie ancora

    • Roberto Iacono

      Ciao Carlo,

      1. sì, puoi sempre fare una prova in locale per capire come funziona e per vedere se è alla tua portata

      2. Sono differenti, ovvero puoi personalizzare te cosa scrivere, quindi avere delle traduzioni accurate e migliori.

      3. Dipende dal tuo hosting, chiedi a loro prima di acquistarlo

      4. Dipende da vari fattori, ma più o meno, se non hai grosse pretese, puoi iniziare con un hosting come VHosting da 30€ all’anno o se vuoi meno limitazioni, puoi pensare a soluzioni come BlueHost. Ti consiglio di leggere questo articolo: hosting per WordPress

      5. Hai assistenza dall’intera comunity, un valore inestimabile… ci sono moltissimo blog e forum dove poter chiedere aiuto, sempre nei limiti del possibile e sempre senza alcuna pretesa (è un servizio offerto gratuitamente il più delle volte).

      Ciao :)

      • Carlo D

        Roberto,
        grazie per l’esauriente e sollecita risposta

Seguimi

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13591+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.

Scarica gli ebook gratuiti

Vuoi creare e gestire il tuo blog WordPress autonomamente ed in maniera gratuita?

Allora scarica gratuitamente gli ebook Blogging Box e Le 30+ cose da non fare con WordPress, inserisci la tua email qui sotto:
13591+
Scarica gratuitamente gli ebook!

Per maggiori informazioni guarda questa pagina per la Blogging Box e questa per le 30+ cose da non fare con WordPress.
Unisciti agli oltre 10999 lettori
che seguono questo blog
3152
982
2251
4614